«Per sperare bisogna avere ricevuto una grande grazia»: una testimonianza dal Colorado.

Dallo scorso agosto, vivo nella nostra casa di missione in Colorado, dove ci siamo dedicate alla visita agli ammalati per donare loro il nostro tempo e la nostra compagnia. Tutte le settimane, insieme a suor Marilú, visitiamo Rick (il nome è di fantasia), che ci accoglie col sorriso ogni volta che varchiamo la soglia della sua camera, nella casa di cura in cui è ricoverato. Passa le giornate al buio, guardando show televisivi che lo distolgono dal dolore. Ha poco più di quarant’anni ed è tetraplegico dalla nascita.
Quando arriviamo, gli chiediamo di aprire le tende per far entrare qualche raggio di sole. Ci lascia fare: spegne la tv ed è pronto ad ascoltarci, a raccontare di sé. I suoi occhi sono gioiosi e pieni di luce. Ha trovato la pace e una nuova famiglia nella Chiesa cattolica, da quando ha deciso di farsi battezzare e di ricevere la comunione. Ogni settimana c’è qualcuno della nostra parrocchia che gli porta l’eucarestia. Alcune giovani famiglie vanno a trovarlo con i bambini per guardare insieme un film, leggere o giocare.
“Non vorrei morire troppo vecchio” ci dice. “Ma so che sono ancora giovane e probabilmente dovrò aspettare un po’ prima del mio incontro con Dio”. Poi ci mostra il regalo che i suoi genitori non gli hanno mai fatto perché non avrebbe potuto utilizzarlo: lo skateboard. Gliel’hanno donato gli amici della parrocchia in occasione del battesimo. “Quando ero adolescente” racconta “ero arrabbiato con Dio, gli chiedevo perché mi avesse dato questo corpo e questa sofferenza. Adesso sono in pace. Credo di sapere la risposta alla mia domanda: il Signore mi sta riservando tanti doni, tante grazie in Paradiso!”.
L’amicizia di Rick mi insegna che per sperare bisogna avere ricevuto una grande grazia, come scrive Péguy. Attraverso il battesimo e l’eucarestia, nella comunione della comunità, Rick sta ricevendo tutte le grazie di cui ha bisogno per accogliere la sofferenza come strada privilegiata per il suo rapporto con Dio.

(Nell’immagine, una veduta di Broomfield, Co – Usa).

Leggi anche

Tutti gli articoli