Proponiamo un’intevista a don Francesco Ferrari, rettore della Casa di formazione, pubblicata sul sito di Comunione e Liberazione, in occasione delle ordinazioni della Fraternità e del Sinodo dei giovani.

Quest’anno sono cinque e saranno ordinati sacerdoti domani, 23 giugno, da monsignor Angelo De Donatis, vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, il quale una settimana dopo, il 29, sarà creato cardinale da Papa Francesco. Cinque nuovi sacerdoti appartenenti alla Fraternità San Carlo: il colombiano Antonio Acevedo, che partirà per Taipei, Michele Baggi di Fogliano Redipuglia (Gorizia), destinato a Budapest, Emanuele Fadini di Calcinate (Bergamo), in partenza per Broomfield (Stati Uniti), Luca Montini di Lumezzane (Brescia), chiamato in Kenya e Patrick Valena, originario di Delebio (Sondrio), che andrà a colaborare con il monsignor Massimo Camisasca a Reggio Emilia. Insieme a loro, saranno ordinati diaconi Marek Mikulastik della Repubblica Ceca, e Francesco Montini, bresciano di Rodengo Saiano.
«Dura almeno sette anni il cammino verso il sacerdozio», dice don Francesco Ferrari, rettore del seminario di via Boccea a Roma, dove accompagna i giovani affinché «maturi l’incontro con Cristo, si impari una familiarità con Lui», fino alla decisione di una vocazione.

Don Francesco, recentemente è stato pubblicato l’Instrumentum Laboris, documento su cui i Padri sinodali dovranno lavorare per il prossimo Sinodo di ottobre su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Qui si indicano le tappe, “riconoscere, interpretare e scegliere”, che ogni ragazzo deve percorrere se vuol essere serio con la sua vocazione. Cosa vuol dire per te?
Il Papa parla di riconoscere ciò che accade nella propria vita, di interpretare questi avvenimenti, di capire che cosa mi chiedono, e di scegliere, cioè di prendere una posizione. Si tratta di scorgere l’opera di Dio, per poter aderire a lui. La vocazione è il mistero immenso di questo dialogo tra Dio e l’uomo. Io sono chiamato a custodire e a far crescere il seme della vocazione che c’è in chi entra da noi.

 

continua a leggere su clonline.orghttps://it.clonline.org/news/chiesa/2018/06/22/Fraternità-san-carlo-borromeo-ordinazioni-ferrari-seminario

Leggi anche

Tutti gli articoli