• Stefano Colombo
  • Luca Brancolini
  • Paolo Cumin
  • Franco Soma
  • Michele Benetti
  • St. Clement
  • c/o St. Clement’s Rectory 71 Warner St 02155 Medford MA
  • +1 781 39 63 112
  • Sito web

La presenza della Fraternità san Carlo nello stato del Massachusetts inizia più di vent’anni fa, nel 1994, quando don Michael Carvill, don Vincent Nagle e don Antonio Lopez arrivano a Fall River, accolti dall’allora vescovo della città mons. Sean O’Malley, oggi cardinale di Boston. L’amicizia tra don Lorenzo Albacete e mons. O’Malley è decisiva e permette alla Fraternità san Carlo di avere una presenza stabile negli Stati Uniti d’America. Nel 1998, don Luca Brancolini si aggiunge alla missione di Fall River.
Nel 2000, la casa si sposta ad Attelboro, città della diocesi di Fall River, dove i nostri missionari rimangono fino al 2009. Don Antonio Lopez si trasferisce invece a Boston per concludere il dottorato presso il Boston College. Nell’anno 2000, così, troviamo a Boston-Somerville don Antonio Lopez e don Josè Medina: nel 2002 i sacerdoti si trasferiscono a Washington, DC.
La casa di Boston riaprirà nel 2006, con il ritorno in Massachussets di don Josè Medina, accompagnato dall’allora seminarista Pietro Rossotti. Don Stefano Colombo arriva a Boston nel 2008, dopo sei anni a Washington. Nel 2009, arriva invece don Luca Brancolini, prima missionario a Montreal, in Canada, dal 2005 al 2009. Dalla lontana isola di Taiwan arriva nel 2011 don Paolo Cumin mentre don Franco Soma si trasferisce nel 2012.
Questi sacerdoti formano oggi la casa di Boston a cui è affidata la parrocchia di St. Clement, nel quartiere di Boston-Medford. Don Luca Brancolini e don Michele Benetti insegnano in due licei di Boston. Don Stefano Colombo, don Paolo Cumin e don Franco Soma si occupano di St. Clement e delle opere nate in parrocchia.

Leggi anche

Tutti gli articoli